Contatti

COMUNITA’ EBRAICA DI TORINO – piazzetta Primo Levi, 12 – 10125 Torino
e-mail: segreteria@torinoebraica.it – www.torinoebraica.it
coord. bancarie INTESA SANPAOLO – VIA MONTE DI PIETA’ 32 – TORINO
IBAN: IT29S0306909606100000002570
BIC per estero BCITITMM

Gli Uffici della Comunità sono a disposizione del pubblico con il seguente orario:

Mattino: Da lunedì a venerdì: 9.00 – 12.00

Pomeriggio: martedì e giovedì: 14.00 – 18.00 ad eccezione ufficio cassa che chiude alle ore 16.00

Presidenza e Segreteria  tel. 011 650.83.32  fax 011 669.11.73

Uff. Rabbinico (lun -ven. 10-13) – ufficiorabbinico@torinoebraica.it 011 669.23.87

Sportello Sociale su appuntamento – Miriam Sofia 33516162041 – comunita.ascolto@gmail.com

Assistenza lutti (24 ore) Daniel Treves 335.6456760 – Impresa Genta 348.2330871

Casa di riposo – laura.biagiotti@gtsocieta.com  tel. 011 014.22.54

Biblioteca (mar.e gio. ore. 16-18 ) tel. 011 65.85.86  int. 276 to0306@biblioteche.ruparpiemonte.it

Archivio Terracini (mar. e gio. 16-18 o su appuntamento) tel. 011.658585 int. 278  www.archivioterracini.it   –  info@archivioterracini.it

Scuole Ebraiche www.scuola-ebraica-torino.it tel. 011 65.85.87 int. 273    fax 011 669.62.66
direzionescolastica@torinoebraica.it       segreteriascuola@torinoebraica.it

K.K.L. e K.H.  tel. 011 65.85.85/86 E.mail daniele.saroglia@hotmail.it

Auguri del Presidente Rivlin per Rosh Ha Shanah

Sportello Sociale

La reperibilità telefonica dello Sportello Sociale della psicologa Miriam Sofia è il martedi dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17 (cell. 351.6162041).
Ricevimento previo appuntamento. Mail: comunita.ascolto@gmail.com

 

 

 

In occasione della giornata della cultura ebraica l’ADEI WIZO di Torino ha prodotto un video con l’intento di contribuire a divulgare e approfondire la conoscenza del patrimonio artistico di carattere ebraico conservato nella nostra Comunità. 

https://www.youtube.com/watch?v=e6Fgcf5_duk

In occasione della giornata della cultura ebraica l’ADEI WIZO di Torino ha prodotto un video con l’intento di contribuire a divulgare e approfondire la conoscenza del patrimonio artistico di carattere ebraico conservato nella nostra Comunità. Il link per vedere il video sarà attivo a partire da mercoledì 2 settembre in tarda mattinata

https://www.youtube.com/watch?v=e6Fgcf5_duk

Apertura Biblioteca

La biblioteca Emanuele Artom riaprirà al pubblico esclusivamente per i servizi di prestito e restituzione martedì 15 settembre. Per il momento non sarà ancora possibile accedere al Centro Sociale per la consultazione o per lo studio.

Sarà necessario prendere un appuntamento preventivo scrivendo all’indirizzo mail:  to0306@biblioteche.ruparpiemonte.it con indicato il volume richiesto e possibilmente la sua collocazione.

 

Ricordo di Tullio – z.l.

Lo scorso 11 agosto – 21 Av è scomparso Tullio Levi z.l., per lunghi anni e in più mandati Presidente della nostra Comunità.

Pubblichiamo di seguito un Suo ricordo, affidato alla penna di Franco Segre, uno dei suoi amici più stretti e insieme a lui protagonista per molti decenni della vita comunitaria.

Tullio Levi ci ha lasciati. La mancanza del suo pensiero e del suo dinamismo ci lasciano sgomenti!
Come potremo fare a meno del suo orientamento ideologico ed operativo? Questo si può condensare in poche parole: guardare al futuro; pensare al futuro; agire per il futuro. Ed il futuro iniziava per lui in ogni istante presente: per Tullio non era concepibile l’attesa. Di fronte ad ogni stimolo che gli sollecitasse un’azione, la proiezione in avanti del tempo iniziava immediatamente; l’azione non poteva aspettare.
Nei tanti anni trascorsi, Tullio è stato per me (e, ritengo, per tante altre persone) ben di più di un amico. Con lui, fin dall’infanzia e dalla giovinezza, ho condiviso una grande quantità di situazioni e problemi in seno all’ebraismo torinese e italiano: dalla scuola al Centro Giovanile Ebraico, alla FGEI, al Consiglio della Comunità, all’UCEI, alla nascita ed alla vita del Gruppo di Studi Ebraici e del periodico Ha-keillah, ai molteplici rapporti con istituzioni culturali e religiose.
Dobbiamo riconoscere a Tullio il merito ed il coraggio di aver operato per profondi cambiamenti in seno alla Comunità ebraica, per trasformarla da un ente burocratico e chiuso in se stesso, come l’abbiamo trovata quando eravamo giovani, spesso concepita solo come istituzione fiscale e di culto, ad un organismo dinamico, inserito attivamente nella vita culturale della città e vivacemente attento alle dinamiche del presente, alle scelte cittadine, alla diffusione dei valori ebraici, ai confronti inter-religiosi, ai rapporti con Israele, alla lotta contro l’antisemitismo. Ed inoltre, all’interno della Comunità, è sempre stato attivo il suo interesse nel promuovere e sostenere le iniziative dei giovani e quelle didattiche per giovani ed adulti.
Abbiamo affrontato momenti difficili, in cui la Comunità torinese si è trovata divisa su scelte fondamentali: sebbene non avessimo sempre condiviso le nostre posizioni nell’ambito metodologico e operativo, abbiamo sempre optato per il pieno rispetto e per la comprensione de reciproci atteggiamenti, nel comune orientamento ideologico, nella comune coscienza che la varietà delle idee e dei metodi costituisca di per sé un valore anziché un difetto, e nel tempo risulti vincente.
Adesso è un nostro dovere, di fronte a tanta attività, riguardare al passato, a quel grande ottimismo di Tullio che non si è mai arrestato ed occultato: ciò è doveroso non solo per alimentare facili riconoscimenti di meriti, ma per trarne l’esempio per nuove problematiche di oggi e di domani, per mantenere vivo un ebraismo torinese e italiano che tanto ci ha dato e tanto può ancora fornirci in futuro in un contesto che si presenta sempre più difficile.
Franco Segre

L’UCEI – Unione delle Comunità ebraiche Italiane e l’ANED – Associazione Nazionale Ex Deportati nei Campi Nazisti, bandiscono un concorso per l’assegnazione di n. 5 borse premio dell’importo di € 1000, a laureati in Italia per tesi di laurea triennali o magistrali discusse negli anni 2018/2019/2020 e che trattino le tematiche dell’occupazione nazifascista, della resistenza e delle deportazioni.

Bando in ricordo Grazia Di Veroli z.l

Grazia Di Veroli UCEI-ANED

Volo speciale Israir

L’Ucei informa che la Compagnia israeliana Israir sta organizzando un volo speciale Roma-Tel Aviv / Tel Aviv-Roma per coloro che avessero necessità urgenti di tornare in Italia o recarsi in Israele, con partenza indicativamente il 12 agosto p.v. Possono acquistare il volo solo coloro che hanno il passaporto israeliano o un permesso consolare ottenuto per ragioni particolari. Possono richiederlo anche cittadini italiani purché in possesso del passaporto israeliano.

Si segnala che il volo non è ancora disponibile sulla piattaforma della compagnia, sarà visibile solo al raggiungimento di un numero congruo. Una volta confermato, il volo potrà essere acquistato online direttamente sul sito Israir.

Per chi fosse interessato si prega di inviare una mail a segreteria@ucei.it.

Comunicazioni dalla Biblioteca

La Biblioteca riaprirà martedì 15 settembre con le modalità che verranno comunicate in seguito.