Pietre d’Inciampo 2023

Giovedì 12 e venerdì 13 gennaio verranno apposte le Pietre d’Inciampo 2023, alla presenza dell’artista e loro ideatore Gunter Demnig.

Gli Stolpersteine – le Pietre d’Inciampo – sono targhe di ottone incastonate su cubetti di cemento che vengono inseriti nel selciato di fronte all’ultima abitazione della vittima della deportazione nazista e fascista cui si rende omaggio.

Giovedì 12, alle ore 16.00, verrà apposta la Pietra per ricordare Evelina Valabrega, Anselmo, Ercole, Ida e Pasqua Jachia in via Giuseppe Baretti 31.

In questa occasione il Rabbino Capo ricorderà nell’Yizkhor i correligionari per i quali verranno posate le pietre di quest’anno. Sarà benemerito chi potrà partecipare al minian.

Nella libreria digitale del CDEC si può visualizzare la biografia di Evelina Valabrega e nel sito del Museo Ebraico di Padova c’è un lungo articolo di Eva Vitali Norsa che racconta la storia della famiglia Valabrega.

Le altre Pietre saranno collocate come segue:

giovedì 12 gennaio    

·         16.50 per Nicola Battista, via Bava 47;

venerdì 13 gennaio

·         9.30 per Vanda Maestro, corso Marconi 11

·         10.00 per Isacco Cohen, via San Pio V 28

·         10.30 per Nella della Rocca e Gina Sbrana (nonna e madre di Rav Giuseppe Laras), Madama Cristina 18

·         11.00 per Marco Norzi, via Gaeta 18

·         12.00 per Valentino Merlo, via Breglio 38 (con cerimonia pubblica di posa alla presenza della stampa e delle istituzioni)

·         14.30 per Bartolo Gatti, via Venaria 97

In Italia il progetto gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana.

In tutta Europa sono già novantamila le Pietre d’Inciampo.

Al seguente link il programma completo.