Libri giugno 2023

Esodo : la rivoluzione del mondo antico / Jan Assmann ; traduzione di Ada Vigliani. – Milano : Adelphi, 2023. – 428 p. : ill. ; 24 cm M.II.16

 Il frutteto / David Hopen ; traduzione di Nicola Manuppelli. – Roma : Nutrimenti, 2023. – 569 p. ; 23 cm M.II.17

 Il Gran Consiglio contro gli Ebrei : 6-7 ottobre 1938: Mussolini, Balbo e il regime / Giorgio Fabre. – Bologna : Il mulino, 2023. – 320 p. : ill. ; 22 cm M.II.18

Madre / Goldie Goldbloom ; traduzione di Elio Turellato. – Roma : Playground, 2023. – 265 p. ; 20 cm M.II.19

Un ghetto al tramonto : tre studi sull’ebraismo mantovano nel Settecento / Paolo L. Bernardini ; co. – Milano ; Udine : Mimesis, 2023. – 258 p. : ill. ; 21 cm. M.II.20

 L’olocausto : una storia incompiuta / Dan Stone ; traduzione di Daniele A. Gewurz. – Torino : Einaudi, 2023. – 314 p. : ill. ; 21 cm M.II.21

Case di vita : sinagoghe e cimiteri in Italia / a cura di Andrea Morpurgo e Amedeo Spagnoletto. – Genova : Sagep, ©2023. – 199 p. : ill. ; 30 cm. B.VIII.138

Bimba di guerra, guerra di bimba : eventi storici familiari dal 1940 al 1945 / Floriana Putaturo Diena. – [S.l. : s.n.], 2022. – 88 p. : ill. ; 21 cm M.II.22

Ucraina senza ebrei / Vasilij Grossman ; a cura di Claudia Zonghetti. – Milano : Adelphi, 2023. – 74 p. ; 15 cm G.I.28

Monsieur Chouchani : l’enigma di un maestro del 20. secolo / Salomon Malka ; prefazione di Alessandro Paris. – Brescia : Morcelliana, 2017. – 200 p. ; 19 cm G.I.29

Meyerbeer : la vita, le opere / Roberto Monaco ; prefazione di Corrado Rollin. – Torino : Musica practica, 2022. – 238 p. ; 23 cm M.II.23

Un uomo di poche parole : storia di Lorenzo, che salvò Primo / Carlo Greppi. – Bari ; Roma : Laterza, 2023. – XI, 308 p. : ill. ; 21 cm. M.II.24

Vicolo Sant’Andrea 9 / Manuela Faccon. – Milano : Feltrinelli, 2023. – 285 p. ; 23 cm M.II.27

L’amore nei pazzi e altri scritti : (1851-1909) / Cesare Lombroso ; a cura di Alberto Cavaglion ; c. – Torino : Einaudi, 2022. – LXV, 720 p., 16 p. di tav. : ill. ; 22 cm. M.II.28

Cento volte sabato : Stella Levi e la ricerca di un mondo perduto / Michael Frank ; traduzione di Marco Rossari. – Torino : Einaudi, [2023]. – 248 p. ; 23 cm M.II.29

Tre stelle nel buio : il Giorno della memoria raccontato in una scuola / Lia Tagliacozzo . – San Cesareo di Lecce : Manni, 2023. – 139 p. ; 21 cm M.II.30

Il testimone della sposa / Savyon Liebrecht ; traduzione dall’ebraico di Alessandra Shomroni. – Roma : E/O, 2023. – 142 p. ; 21 cm M.II.26

Fantascienza? / Francesco Cassata ; traduzione inglese di Gail McDowell. – Torino : Einaudi, 2016. – IX, 275 p. : ill. ; 20 cm G.I.30

Un posto sotto questo cielo : romanzo / di Daniele Scalise. – Milano : Longanesi, c2023. – 254 p. ; 23 cm M.II.31

Max e Flora / Isaac Bashevis Singer ; traduzione di Elisabetta Zevi. – Milano : Adelphi, 2023. – 226 p. ; 22 cm M.II.32

Cronache e performances, 1858-1860 : il caso Mortara nei diari e documenti ebraico-italiani dell’epoca / Elena Mortara. – [S. l. : s.n., 2018]. – P. 193-215.

 

Israele laboratorio di Futuro

Per quale ragione le sfide e gli sviluppi che hanno segnato la storia di Israele sin dalla sua fondazione raccolgono così tanto interesse e curiosità da parte degli osservatori di tutto il mondo? Tra le possibili spiegazioni, va considerato il ruolo che ha avuto lo Stato Ebraico nell’anticipare dinamiche e processi prima che essi assumessero rilevanza a livello globale. La gestione della pandemia Covid e la crisi democratica esacerbata dalla riforma della giustizia sono solo gli ultimi esempi di questa dinamica ricorrente.
Israele si trova oggi di fronte a scelte storiche che determineranno la direzione del suo sviluppo futuro. Deciderà di tramutarsi in una società fondata sulla religione o manterrà il suo carattere secolare? Continuerà a guardare verso Occidente o rivolgerà lo sguardo verso modelli culturali, politici e valoriali contrapposti? Sono queste alcune delle domande principali che riguardano la contingenza più attuale del Paese, ma i cui aspetti fondanti concernono in maniera diretta, in modo più o meno urgente, il contesto Italiano, Europeo e globale.

Partendo da queste considerazioni, l’oggetto di studio di questo ciclo di incontri non sarà dunque lo Stato Mediorientale, ma il nostro “domani”: guardare a Israele come laboratorio ci permetterà di ragionare sul nostro presente e sulle direzioni che saremo chiamati a prendere in futuro.

Il ciclo di incontri si svolgerà a partire dai temi proposti da Gabriele Segre, Direttore della Fondazione Vittorio Dan Segre, intesi come alcuni dei grandi “bivi” di fronte ai quali Israele e il resto del mondo dovranno scegliere:

— Oriente e Occidente
— Antichi e Moderni
— Comunità e Individualità

A partire da questi temi, si creerà uno spazio di dialogo con pensatori ed esperti che si alterneranno nella costruzione della riflessione generale.

La Partnership
Il ciclo di incontri nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Vittorio Dan Segre, il Circolo dei Lettori, il Polo del 900 e la Comunità Ebraica di Torino.
Il ciclo si articolerà tra settembre 2023 e maggio 2024.

Primo Incontro
Tra Oriente e Occidente: il Mondo in Movimento
mercoledì 18 ottobre, ore 21.00
Centro Sociale, Comunità Ebraica
Piazzetta Primo Levi 12, Torino

Assistiamo oggi a una trasformazione epocale del panorama geopolitico internazionale: un “magma” in movimento, in cui i grandi Imperi stanno definendo il proprio collocamento, ma ancora lontano dal trovare una sua cristallizzazione chiara e definita. In questo scenario fatto di interessi antitetici e punti di rottura, ogni attore internazionale è chiamato a scegliere tra identità, alleanze e posizionamenti.
Israele si trova al centro di uno di questi punti di rottura, una “faglia” tra Oriente e Occidente: a Oriente Gerusalemme, il deserto delle tribù, delle tradizioni ancestrali, sconfinata fonte di traffici e dialoghi. A Occidente Tel Aviv, il Mediterraneo, la modernità dello Stato secolare e della tradizione liberale. E se Israele si trova di fronte a tale bivio in maniera evidente e radicale, allo stesso modo il resto del mondo deve fare i conti con questa e altre profonde “faglie” della storia contemporanea.
Come comportarsi? Come scegliere da che parte stare? È davvero necessario schierarsi o ci sono strade alternative? Queste le domande che Israele si pone da tempo e che oggi attanagliano la politica e la società Europea e Occidentale.

Ospiti del primo incontro Dario Fabbri, analista geopolitico esperto di Medio Oriente e Direttore di Domino che dialogherà con Gabriele Segre. L’incontro verrà moderato da Simone Disegni, giornalista e coordinatore di redazione di Open.

Sarà possibile visualizzare l’incontro in diretta e verrà registrato e pubblicato 
Gli incontri si svolgeranno in presenza, in diretta video su Facebook e saranno disponibili successivamente sul canale Youtube della Comunità Ebraica.
__________________________________________________
Il secondo incontro si intitolerà “Cultura dell’individualità e cultura della collettività” e il terzo che chiuderà il ciclo “Conflitto tra antichi e moderni”.

La Comunità Ebraica di Torino bandisce un concorso intitolato alla memoria di Daniele Levi z.l. per una borsa di ricerca destinata a laureandi e dottorandi avente come tema una ricerca monografica su personalità di rilievo dell’Ebraismo piemontese nel campo della cultura, del pensiero, delle scienze, delle arti, vissuti tra i secoli XVIII e XX.
Le candidature vanno presentate esclusivamente via email all’indirizzo segreteria@torinoebraica.it.
La data di scadenza per la presentazione delle domande è il 31 ottobre 2023.
Di seguito il bando completo.

Calendario Eventi Giugno 2023

lunedì 5, 15.30
Affetti di lingue e di cultura.
Benvenuto Terracini nelle carte d’archivio

In presenza e su zoom
Archivio di Stato di Torino
Piazzetta Mollino

lunedì 5, 16.30
Praot be luv 1948.
Disordini contro gli ebrei

UCEI
Biblioteca Tullia Zevi
Lungotevere Raffaello Sanzio 5, Roma

lunedì 5, 21.00
Un nuovo Israele. Un nuovo Medio Oriente. Un nuovo mondo
Comunità ebraica Torino, Fondazione Vittorio Dan Segre
Centro Sociale,
P.tta Primo Levi 12

martedì 6, 17.30
Senza essere sentite
Presentazione della graphic novel
Sala ‘900
Polo del ‘900
via del Carmine 14, Torino

martedì 6, 18.30
Una racchetta da tennis racconta
Ricordi familiari della Ferrara Ebraica di Ermanno Tedeschi

Circolo dei Lettori
via Bogino 9, Torino

giovedì 8, 18.00
Nuovi responsi di Torà dagli anni dell’ira
Presentazione del libro di Rabbi Kalonymus Shapira
Comunità ebraica, Libreria Claudiana, AEC
Centro Sociale
P.tta Primo Levi 12, Torino

domenica 11 giugno
Open House Torino 2023
Sinagoga


lunedì 12, 18.30
EBREO
Presentazione del libro di Emanuele Fiano

Circolo dei Lettori
via Bogino 9, Torino

mercoledì 14, 17.00
Carla Ovazza a 101 anni dalla nascita
Comunità ebraica di Torino
Centro Sociale
P.tta Primo Levi 12, Torino

giovedì 15, 21.00
Vieni tu giorno nella notte
Presentazione del libro di Cinzia Leone

Comunità ebraica Torino
Centro Sociale
P.tta Primo Levi 12, Torino

lunedì 19, 18.00
Articolo 3: diversi fra uguali
II° incontro – Uguaglianza: Ambiente e giustizia climatica
Ateneo Veneto
Campo San Fantin 1897, Venezia

CALENDARIO EVENTI MAGGIO 2023

Targa in ricordo dei Giusti tra le Nazioni

Venerdì 12 maggio c’è stata la cerimonia di scoprimento della targa a ricordo dei Giusti tra le Nazioni presso i giardini Francesca Laura Morvillo compresi tra le vie Ricaldone e Tripoli int. 10.
Nel 2022 c’è stata la piantumazione di 15 alberi promossa e realizzata dai ragazzi Rotaract 2031.
Alla cerimonia sono intervenuti il Vicesindaco Michela Favaro, il Vicepresidente del Consiglio Comunale Domenico Garcea, l’Assessore alle politiche giovanili della Regione Piemonte Fabrizio Ricca, il Vicepresidente della Circoscrizione, la Consigliera Franca Mortara e il Presidente della Comunità ebraica Dario Disegni, di cui in allegato si pubblica il discorso.
Nel periodico del Consiglio comunale di Torino, CittAgorà, è stato pubblicato un articolo dedicato all’evento “Scoperta una targa per ricordare i Giusti tra le Nazioni”

Intervento Presidente Disegni per Targa Giusti

 

Salone Internazionale del Libro di Torino 2023

Salone Internazionale del Libro di Torino 2023 – PROGRAMMA

Testimoni allo specchio giovedì 18 maggio, 14.00 Sala Oro Ospiti PIF e Tatiana Bucci. Modera Sara D’Amario.
Alla fine vince sempre l’oblio?
Le pietre d’inciampo e la forza delle microstorie
giovedì 18 maggio, 17.30 Arena Piemonte, padiglione 2 Ospiti Michela Cella, Anna Foa, Roberto Mastroianni, Andrea Ripetta e Adachiara Zevi. Modera Barbara Berruti.
Tre rilanci per Primo Levi
Un atlante virtuale, un atlante immaginario, un luogo reale
venerdì 19 maggio, 10.30 Sala Bianca – Area esterna, padiglione 3 Con Walter Barberis, Fabio Levi, Martina Mengoni e Domenico Scarpa.
La piuma del ghetto
Antonello Capurso
venerdì 19 maggio, 13.15 Sala Olimpica, padiglione 1 Ospiti Chiara Appendino e Claudia Abbina con l’autore.
Fare Memoria oggi venerdì 19 maggio, 13.15 Sala Azzurra, padiglione 3 Ospiti il direttore del Memoriale e museo di Auschwitz-Birkenau Piotr Cywiński, il presidente della Fondazione Gariwo Gabriele Nissim e gli scrittori Francesco Cataluccio e Wlodek Goldkorn.
Attraverso lo specchio riflettiamo
La conoscenza di sé tramite le trasformazioni della società
venerdì 19 maggio, 13.30 Arena Piemonte, padiglione 2 Il commento di Alessandro Barbero e Mauro Forno alle letture di autori tra Ottocento e Novecento
La matta di Piazza Giudia
Storia e memoria dell’ebrea romana Elena Di Porto
domenica 21 maggio, 11.45 Sala Indaco, Oval Gaetano Petraglia dialogherà con Caterina Di Chio e Guido Vitale.
Un posto sotto questo cielo
Presentazione del libro di Daniele Scalise
domenica 21 maggio, 18.00 Centro sociale, Comunità ebraica Ospiti Daniele Scalise, Elèna Mortara, Dario Peirone e Dario Disegni.
REMEMBR-HOUSE
Case di memoria
lunedì 22 maggio, 16.30 Sala Gialla, padiglione 2 Un progetto per la formazione di cittadini europei. Con Sara Gomel

 

Di seguito il link all’articolo “Dialoghi sulla memoria” dedicato agli incontri organizzati dal Comitato Resistenza e Cosituzione e dall’Anpi

Calendario Eventi Maggio 2023

martedì 2, 17.00
Una pietra, una vita, un inciampo nel passato
Scuola Primaria Berta, via Berta 15
Organizzato da Scuola Primaria Berta

giovedì 4, 20.30
Hometown, la strada dei ricordi
Cinema Massimo, via Giuseppe Verdi 18, Torino
Organizzato da Consolato Generale Polonia, Museo Nazionale Cinema, Comunità ebraica

venerdì 5, 9.30
Commemorazione ufficiale Giorno della Memoria
Cimitero Monumentale, corso Regio Parco 80
Organizzato da ANED, ANEI

lunedì 8, 18.00
Proteggere la storia, fare storia
Centro Sociale, P.tta Primo Levi 12
Organizzato da Archivio Terracini

mercoledì 10, 18.00
Un richiamo nella notte – Poesie dal Ghetto di Varsavia
Sala 900, Polo del 900
via Del Carmine 14
Organizzato da Istituto Studi Storici Salvemini

venerdì 12, 15.00
Moisè Amar, un pioniere del diritto industriale
Zoom e in presenza
Archivio di Stato, P.tta Mollino
Organizzato da Università Piemonte Orientale, Archivio Ebraico Terracini

lunedì 15, 17.00
Chi disturbo?
Scuola Ebraica, via Sant’Anselmo 7
Organizzato da Scuola Ebraica

mercoledì 17, 17.30
Presentazione libro “I nuovi antisemitismi – Guido Fubini”
Polo del 900, via del Carmine 14
Organizzato da Polo 900, Istituto Salvemini, Gruppo Studi Ebraici

giovedì 18, 17.30
Alla fine vince sempre l’oblio? – Salone del Libro 2023
Salone del Libro, Arena Piemonte PAD 2
Organizzato da ANPI, Comunità ebraica, Consiglio regionale del Piemonte – Comitato Resistenza Costituzione e Museo Diffuso della Resistenza

venerdì 19, 10.00
Emanuele Segre e Sion Segre Amar
Nichelino, via Torino 116
Organizzato da Gruppo Sionistico Piemontese

domenica 21, 18.00
Presentazione libro “Un posto sotto questo cielo”
Centro Sociale, P.tta Primo Levi 12
Organizzato da Comunità ebraica

lunedì 22, 17.30
Ciclo storico religioso – Alessandra Veronese
Centro Sociale, P.tta Primo Levi 12
Organizzato da Comunità ebraica, AEC

martedì 23, 21.00
Lettura polifonica Genesi/Bereshit
Centro San Fedele, via Hoepli 3/b, Milano
Organizzato da Amicizia Ebraico Cristiana

giovedì 25, SHAVUOT
Sinagoga Comunità ebraica

domenica 28, 15.00
Aleph Factor
Teatro Cinema Maffei, via Principe Tommaso 5, Torino
Organizzato da Scuola Ebraica e As.S.E.T.

lunedì 29, 18.00
Assemblea soci Archivio Terracini
Centro Sociale, P.tta Primo Levi 12
Organizzato da Archivio Terracini

martedì 30 e mercoledì 31
Bassani e Torino – Simposio internazionale
Auditorium Quazza e Aula 6
Palazzo Nuovo, via Sant’Ottavio 20
Organizzato da Università di Torino

CALENDARIO EVENTI APRILE 2023

78° Anniversario della Liberazione – 25 aprile 1945 – 2023

TORINO

Sono trascorsi 78 anni da quel 25 aprile diventato data simbolo per il nostro Paese. 

Nell’opuscolo realizzato dal Comune di Torino vengono raccolte tutte le iniziative per dare un tributo all’Antifascismo torinese, motore morale della Resistenza contro l’infamia della dittatura e degli orrori della guerra e per il riscatto dell’Italia. 
Si segnala la fiaccolata la sera di lunedì 24, con partenza alle ore 20.00 da Piazza Arbarello e arrivo in Piazza Castello, dove si terranno i saluti delle Autorità e l’orazione affidata all’avv. Bruno Segre. La Comunità ebraica sarà presente con il proprio gonfalone.
Il mattino di martedì 25 al Cimitero Monumentale alle ore 10.00 si svolgerà la Cerimonia commemorativa del 78° Anniversario della Liberazione, con Itzkhor alla Lapide dei Deportati e la partecipazione del Rabbino Capo.

Comune di Torino – Opuscolo 25 aprile 2023


ASTI

Il programma cittadino si aprirà alle 8.30 con la celebrazione della Santa Messa al Sacrario dei Caduti per la Liberazione presso il Cimitero Cittadino di Viale Don Bianco, officiata da S.E. il vescovo di Asti monsignor Marco Prastaro. A seguire omaggio alla tomba del comandante partigiano Francesco Rosso “Perez”, primo Presidente dell’A.N.P.I. di Asti.

Alle 9.30, presso il Bosco dei Partigiani, verranno deposti dei fiori alla Stele in memoria della Resistenza e alle 10 altri fiori al Cippo dei partigiani nei giardini pubblici. Dalle 10.15 si formerà e prenderà il via il corteo che, da viale alla Vittoria, raggiungerà piazza I Maggio, dove verranno deposti dei fiori al Monumento ai Caduti.
Alla conclusione di questo momento, il corteo si riavvierà su corso Alfieri, per giungere in piazza San Secondo. Qui prenderanno la parola la vicepresidente provinciale dell’A.N.P.I. Maurizia Giavelli, il sindaco di Asti Maurizio Rasero e il vescovo monsignor Prastaro. In chiusura, brani musicali.
Alle 12, presso il Giardino Gilberto Barbero di strada Fortino angolo via Amico, si svolgerà un ulteriore momento di ricordo, a cura dell’Associazione Italia Israele e dell’Associazione Europa Duemila. Verrà deposta una corona d’alloro al cippo in memoria di Gilberto Barbero, presidente provinciale del CLN. Dopo il saluto del sindaco Rasero, interverrà il professor Claudio Vercelli sul tema “Il ruolo della Brigata Ebraica nella Liberazione dell’Italia” e verrà data la parola a una cittadina ucraina, che testimonierà sulla guerra in corso nel suo Paese.
Un’ora dopo, quindi alle 13, la “Casa del Popolo – Santa Libera” ospiterà un ‘pranzo del 25 aprile’ cui si potrà partecipare, solo su prenotazione, chiamando il numero 347/3483221.


CARMAGNOLA

Martedì 25 aprile, in occasione della Festa della Liberazione, il Comune di Carmagnola propone la cerimonia commemorativa.

Il programma dell’evento:
Ore 10,00 – Ritrovo all’ingresso del Cimitero capoluogo.
Commemorazione presso la lapide ai caduti nei lager presso il cimitero centrale 1° campo.
Commemorazione presso la tomba del Capitano Ferruccio Valobra, presso il Cimitero Ebraico.
Ore 10,45 – Corteo con la Società Filarmonica
Percorso: ingresso del cimitero, via San Francesco di Sales,
corso Sacchirone (controviale), Giardini del Municipio
Ore 11,00 – Giardini Unità d’Italia: commemorazione presso il monumento agli ex Internati
Ore 11,20 – Corteo sino in piazza Sant’Agostino, passando per corso Sacchirone e via Valobra
Arrivo in piazza Sant’Agostino per la cerimonia istituzionale.
Cerimonia dell’alzabandiera e posa corona
Discorso dell’Oratore ANPI, Muna Khorzom, attivista per i diritti umani e del Sindaco, Ivana Gaveglio.

Carmagnola – 25 aprile


CHIERI

Il 19 aprile del 1945 diverse formazioni partigiane al comando di Vincenzo Modica “Petralia” attaccarono il presidio di Chieri. L’attacco cominciò alle ore 12, i fascisti si arresero dopo un breve combattimento e il Comandante “Barbato”, ovvero Pompeo Colajanni, pronunciò dall’Albergo dei Tre Re di piazza Cavour il primo discorso della Libera Città di Chieri.

Il 25 aprile ci sarà la festa della Liberazione d’Italia.
ore 9.15 – Parco della Rimembranza, viale Caduti senza Croce
Cerimonia dell’alzabandiera e Santa Messa al Mausoleo dei Caduti Partigiani
ore 10.30 – Sfilata per le vie cittadine fino a Piazza Duomo 
ore 11 – Piazza Duomo, Monumento dei Caduti
Commemorazione e posa della corona in ricordo 
ore 17 – Auditorium Rosario Livatino, Liceo Monti – via M. Montessorí 2
Restituzione cittadina da parte dei giovani partecipanti al Treno della Memoria 2023 

Chieri – 25 aprile


CONDOVE

La Festa della Liberazione a Condove, provincia di Torino, inizia in piazza Martiri della Libertà alle 10.15 e alle 10.30 parte il corteo con tappe ai monumenti ai Partigiani georgiani, ai Caduti del Gravio, alle Penne mozze, ai Marinai e al monumento alla Resistenza di via Torino. Lì si tiene la consegna delle tessere ad honorem ai parenti dei Caduti. Poi la ripresa corteo, sosta al monumento ai Donatori di Sangue in piazza Bugnone e ritorno in piazza Martiri della Libertà. Qui sono previsti i saluti del sindaco di Condove e del rappresentante sezione ANPI Condove-Caprie, quindi la consegna della tessera ANPI ad honorem a Laura Ravenna, nipote del deportato ad Auschwitz Giuseppe Leblis, catturato a Mocchie il 20 dicembre 1943.

Il Museo Valsusino della Resistenza di via Torino 19 sarà aperto dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. La manifestazione è organizzata come di consueto dalla sezione Anpi Condove-Caprie con il patrocinio del Comune e della Città Metropolitana di Torino.

Condove – 25 aprile


CUNEO – BORGO SAN DALMAZZO – BOVES

Cuneo, insieme a Borgo San Dalmazzo e Boves, sono per questo 25 aprile 2023 le città che avranno l’onore di ricevere il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per le celebrazioni ufficiali della Festa della Liberazione.

La visita del Presidente Sergio Mattarella nella città di Cuneo prevede alcune tappe:
Intorno alle 11 deporrà una corona al monumento della Resistenza al Parco della Resistenza. Il Presidente si trasferirà al Museo Casa Galimberti, per una visita in forma privata al luogo in cui visse questo eroe cuneese. Sergio Mattarella, dopo aver ricevuto gli onori in Via Roma, raggiungerà il Teatro Toselli dove incontrerà le autorità e i sindaci dei comuni della provincia di Cuneo. La cerimonia sarà trasmessa in diretta su RAI1.
Nel pomeriggio si sposterà a Borgo San Dalmazzo e quindi a Boves.
Cuneo avrà altri momenti dedicati alla Festa della Liberazione.
La sera di lunedì 24 aprile, alle 20.30, si svolgerà la tradizionale Fiaccolata della resistenza.
La mattina di martedì 25 aprile, avverrà il consueto omaggio ai luoghi simbolo della resistenza. Data la concomitanza con la visita del Presidente della Repubblica, l’omaggio avverrà in forma contenuta. La Sindaca si recherà alle 8.30 ai Giardini Fresia, presso il Monumento ai Caduti, quindi a seguire al Santuario Madonna degli Angeli, per rendere omaggio alla tomba di Duccio Galimberti, poi al Cippo di Tetto Croce in ricordo del sacrificio dell’Eroe nazionale Duccio Galimberti e infine al Cimitero Urbano, dove sosterà presso il Mausoleo ai Partigiani, alla tomba del Sindaco Ettore Rosa, al Famedio e infine presso l’Ossario Militari Caduti.
La sera di martedì 25 aprile alle ore 21 al teatro Toselli, reading musicale “Libertà • Freiheit • Liberté • Freedom – Il 25 aprile • Storia di un giorno”, a cura di Matteo Corradini.
Infine, la sera di mercoledì 26 aprile, sempre al Teatro Toselli, “Libertà va cercando ch’è sì cara… Canti e parole per la libertà”, spettacolo ideato e prodotto dall’Accademia teatrale Giovanni Toselli di Cuneo, con la regia di Chiara Giordanengo e Claudia Ferrari.


SALUZZO

Lunedì 24 e martedì 25 aprile si terrà la celebrazione ufficiale della Festa della Liberazione.

Programma:
Appuntamento con la fiaccolata “Testimoni di Libertà” con i comuni di Manta e Verzuolo per lunedì 24 aprile. Partenza da piazza Cavour alle 19.30, congiungimento con la Fiaccolata per la pace e la libertà nel piazzale Scuola dell’Infanzia di Verzuolo e momento di riflessione in piazza Martiri della Libertà, Verzuolo.
Di seguito il programma per martedì 25:
Ore 9.15: ritrovo in piazza XX settembre per la deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti nei lager. A seguire, corteo con il complesso bandistico Città di Saluzzo.
Ore 9.45: deposizione della corona d’alloro al Monumento della Resistenza presso i giardini della Rosa Bianca. L’orazione ufficiale sarà tenuta da Daniele Viale, vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte. Interverranno anche il sindaco Mauro Calderoni e Giorgio Rossi, presidente dell’A.n.p.i. locale.
Ore 12.30: Pranzo in Libertà a cura dell’A.n.p.i. al Caffè Principe (0175 43263 per prenotazioni, 20 euro adulti, 10 euro bambini).
Nei due giorni di “ponte” del 24 e 25 aprile, il pomeriggio alle 15,30, visite guidate speciali in Castiglia al Museo della Memoria carceraria, con racconti di episodi importanti e tragici della lotta partigiana e della dittatura fascista. Ticket: 8 euro, gratis sotto i 10 anni. Per informazioni e prenotazioni: musa@itur.it / 3293940334.

Saluzzo – 25 aprile

Calendario Eventi Aprile 2023

sabato 1°, 10.00 – 14.00
Attività UGN
Centro Sociale, P.tta Primo Levi 12
Organizzato da UGN, Comunità Ebraica

lunedì 3, 10.30
Commemorazione Pian del Lot
Parco della Maddalena, Torino
Organizzato da Città di Torino

mercoledì 5, 10.00
Commemorazione Martiri del Martinetto
Sacrario, Corso Appio Claudio
Organizzato da Città di Torino

mercoledì 5, 21.00
I° SEDER PESACH
Centro Sociale, P.tta Primo Levi 12
Organizzato da Comunità ebraica Torino

giovedì 6, 21.00
II° SEDER PESACH
Centro Sociale, P.tta Primo Levi 12
Organizzato da Comunità ebraica Torino

14, 15, 16 aprile
Eppure qualcosa ho visto sotto il sole
Cinema Teatro Maffei
via Principe Tommaso 5, Torino
In collaborazione con l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, l’Associazione Museo Nazionale del Cinema, il Polo del ‘900, l’Università di Torino, l’Associazione Babelica e con il patrocinio della Comunità ebraica di Torino.

lunedì 17, 14.20
Fuggire, voltare o non voltare lo sguardo
Centro Sociale, P.tta Primo Levi 12
Organizzato da Scuola Ebraica

lunedì 17, 17.30
Ciclo storico religioso – Anna Esposito, Ebrei sefarditi a Roma
Centro Sociale, P.tta Primo Levi 12
Organizzato da Comunità ebraica, AEC

lunedì 17, 18.00
Art. 3: diversi fra uguali – I° incontro – Uguaglianza: diritto e giustizia
Polo del ‘900, via Del Carmine 14, Torino
Organizzato da UCEI, MEIS, Comunità ebraica di Torino

martedì 18, 9.30
Fuggire, voltare o non voltare lo sguardo
Centro Sociale, P.tta Primo Levi 12
Organizzato da Scuola Ebraica

martedì 18, 21.00
Lettura polifonica di Genesi/Bereshit
Centro Teologico, Corso Stati Uniti 11, Torino
Organizzato da Amicizia Ebraico Cristiana

mercoledì 19, 18.00
Consolate, consolate il mio popolo
Oratorio Don Bosco, via Donaudi 36, Saluzzo
Organizzato da AEC, Diocesi di Saluzzo

giovedì 27, 19.00
25 Aprile 2023: una data sempre più fragile?
Centro Sociale, P.tta Primo Levi 12
Organizzato da Comunità ebraica Torino

CALENDARIO EVENTI MARZO 2023

Libri aprile 2023

L’olocausto prima di Hitler : 1918-1921 : i pogrom in Ucraina e Polonia alle origini del genocidio. – Milano : Rizzoli, 2023. – 475 p. : ill. ; 24 cm. L.III.58

La lingua senza frontiere : fascino e avventure dello yiddish / Anna Linda Callow. – Milano : Garzanti, 2023. – 225 p. : ill. ; 22 cm L.III.59

Auschwitz è di tutti / Marta Ascoli ; postfazione di Matteo Corradini con fotografie inedite. – Milano : Bur Rizzoli, 2023. – 139 p. : ill. ; 22 cm L.III.60

Lo catanne di due accallà : ebrei livornesi a Roma in una giudiata seicentesca / Alice Grazzini ; prefazione di Fabrizio Franceschini. – Livorno : Belforte, 2022. – 233 p. : ill. ; 21 cm L.VII.29

Un manager del Terzo Reich : il caso Hans Biebow / Anna Veronica Pobbe. – Roma ; Bari : Laterza, 2023. – 201 p. ; 21 cm M.II.5

Un antichista di fronte alle leggi razziali : Mario Segre 1904-1944 / Federico Melotto. – Roma : Viella, 2022. – 238 p. ; 21 cm M.II.6

 Il Mago / Colm Tóibín ; traduzione di Giovanna Granato. – Torino : Einaudi, 2023. – VI, 500 p. ; 23 cm M.II.7

L’artista della fuga : l’uomo che fuggì da Auschwitz per avvertire il mondo / Jonathan Freedland ; traduzione dall’inglese di Leonardo Clausi. – Vicenza : Pozza, 2023. – 411 p. : ill. ; 22 cm M.II.8

Catholic spectacle and Rome’s Jews : early modern conversion and resistance / Emily Michelson. – Princeton [etc.] : Princeton university press, 2022. – XIII, 331 p. ; 25 cm. M.II.9

Il razzismo in cattedra : l’Università di Milano e la persecuzione degli ebrei (1938-1945) / Emanue. – Roma : Donzelli, 2023. – XV, 205 p. ; 22 cm M.II.10

Lettere ai familiari : (1891-1945) / Giuseppe Emanuele Modigliani. – Riproduzione anastatica di Dietro la facciata di un combattente. Riproduzione anastatica di Dietro la facciata di un combattente. Lettere di Giuseppe Emanuele Modigliani ai genitori e alla sorella. Roma, ESSMOI 1971. Edizione annotata e commentata / a cura di Maria Gabriella d’Amore, Paolo Edoardo Fornaciari, Viviana Simonelli. – Livorno : Sillabe, [2022]. – XXIX, 127 p. : ill. ; 23 cm. M.II.11

Sedici schede per conoscere l’ebraismo / a cura di Cei e Ucei. – [S.l. : s.n.], 2023. – 90 p. ; 30 cm B.VIII.137

Simbiosi, dialogo, monologo : il dibattito intorno all’esperienza ebraico tedesca tra filosofia e società / Gianluca Attademo. – Napoli ; Salerno : Orthotes, 2022. – 153 p. ; 21 cm L.V.28

 L’epurazione mancata : la magistratura tra fascismo e Repubblica / a cura di Antonella Meniconi e Guido Neppi Modona. – Bologna : Il mulino, 2022. – 338 p. ; 22 cm M.II.12

Hannah Arendt : filosofia e politica dopo Auschwitz / Luca Mori. – Roma : Carocci, 2023. – 243 p. ; 22 cm M.II.13

La bambina nel vento / Luca Crippa e Maurizio Onnis. – Milano : Libreria Pienogiorno, 2022. – 302 p. ; 21 cm M.II.14

Figlie della Resistenza : la storia dimenticata delle combattenti nei ghetti nazisti / Judy Batalio. – Milano : Mondadori, 2022. – 561 p., [8] carte di tav. : ill. ; 23 cm M.II.15