Rassegna Nuovo Cinema Ebraico e Israeliano

Dal 5 al 10 settembre 2020 si terrà per la prima volta completamente in streaming la 13ma edizione della rassegna del NUOVO CINEMA EBRAICO E ISRAELIANO, organizzata dalla Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea – CDEC, in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana, dedicata alla cinematografia israeliana ed ebraica, curata da Nanette Hayon e Anna Saralvo. Qui di seguito il link per ulteriori informazioni

https://www.cdec.it/rassegna-nuovo-cinema-ebraico-e-israeliano-2020/

Ricerca direttore sanitario – Comunità Ebraica di Milano

RICERCA DIRETTORE SANITARIO 
RESIDENZA SANITARIA SOCIO-ASSISTENZIALE ARZAGA
COMUNITA’ EBRAICA DI MILANO

Il professionista, in accordo e sinergia con il Direttore della Struttura, si occuperà di indirizzare, organizzare e dirigere lo staff medico-assistenziale, di definire l’assetto standard e di individuare eventuali esigenze specialistiche; garantirà l’assistenza sanitaria ai pazienti e il coordinamento del personale sanitario operante nella struttura, affinché tale attività sia sempre improntata a criteri di qualità e di sicurezza.
Interfaccia degli Enti Pubblici preposti all’indirizzo e controllo delle prestazioni sanitario assistenziali degli istituti autorizzati ed accreditati da Regione Lombardia assicurerà inoltre il rispetto dei requisiti regionali in termini di adeguatezza e appropriatezza qualitativa e quantitativa.
In accordo con la Direzione si occuperà inoltre del controllo e osservanza delle norme igienico sanitarie, dell’ introduzione di eventuali nuovi protocolli o procedure in coerenza con le normative vigenti, disposizioni degli organi di Vigilanza e Controllo ASL/Regione Lombardia anche in qualità di “Referente COVID” e della vigilanza sulla tenuta dei farmaci

Si richiede: comprovata esperienza nel ruolo di Direttore Sanitario presso RSA, preferibile specializzazione conseguita in geriatria, neurologia o medicina interna, disponibilità immediata.

Si offre: contratto di prestazione d’opera a partire dal mese di settembre,orario settimanale indicativo di 20/ 25 ore
Sede di lavoro: Milano
Scrivere a: miriam.levi@com-ebraicamilano.it

Ebrei, una storia italiana

Il 3 luglio riapre la mostra permanente “Ebrei, una storia italiana”

presso il  Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah Via Piangipane, 81 – Ferrara.

da venerdì a domenica dalle 10 alle 18. La tariffa speciale è di 5 euro, in regalo un volume per i visitatori che acquistano il biglietto

https://i7a2c.mailupclient.com/f/rnl.aspx/?njc=ow12:0fm=tx&x=pv&f.=toxq4&-2&e=01d&h640f–&x=pv&0&x=pp&s3–2&e63a.4.4e=sw/rNCLM

Nuova lista prodotti kasher ARI – giugno 2020

Nuova lista prodotti kasher ARI – giugno 2020 L’ARI, Assemblea Rabbinica Italiana, ha predisposto e tiene continuamente aggiornata una lista di prodotti kasher. Una importante caratteristica di questa lista è che non elenca solo prodotti certificati e con indicazione di kasherut sulla confezione, ma anche molti altri prodotti la cui kasherut risulta comunque accertata. Da certificazioni note, anche se non presenti sulla confezione, da altre liste analoghe o da specifiche comunicazioni dei vari rabbini. In tal modo la gamma dei prodotti sicuramente kasher che il consumatore può acquistare in negozi e supermercati viene notevolmente ampliata. Qui di seguito la lista aggiornata Kashrut ARI – Lista giugno 2020

In relazione all’assunzione da parte del dott. Edoardo Segre dell’incarico di Segretario della Comunità a far data dal 1′ luglio p.v., si comunica che dalla medesima data il suo account di posta elettronica cesserà di essere coordinatore@torinoebraica.it per divenire segretario@torinoebraica.it

Comunicazioni dalla biblioteca

La biblioteca rimarrà chiusa tutto il mese di agosto.

Apertura Biblioteca

La biblioteca Emanuele Artom questa settimana sarà aperta al pubblico esclusivamente per i servizi di prestito e restituzione giovedì 25 giugno. Per il momento non sarà ancora possibile accedere al Centro Sociale per la consultazione o per lo studio.

Sarà necessario prendere un appuntamento preventivo scrivendo all’indirizzo mail:  to0306@biblioteche.ruparpiemonte.it con indicato il volume richiesto e possibilmente la sua collocazione.

Apertura Biblioteca

La biblioteca Emanuele Artom riapre al pubblico esclusivamente per i servizi di prestito e restituzione. Per il momento non sarà ancora possibile accedere al Centro Sociale per la consultazione o per lo studio.

Sarà necessario prendere un appuntamento preventivo scrivendo all’indirizzo mail:  to0306@biblioteche.ruparpiemonte.it con indicato il volume richiesto e possibilmente la sua collocazione.

I volumi posseduti dalla Biblioteca possono essere reperiti nel catalogo on-line Librinlinea a questo indirizzo:  http://www.librinlinea.it/search/public/appl/adv_search.p

A destra comparirà la dicitura “stai cercando in tutte le biblioteche”, si dovrà allora cliccare su “modifica”; si aprirà quindi un’altra videata e si dovrà cliccare il pallino “biblioteca” e aprire la tendina “selezionare una biblioteca”; noi siamo dopo le Civiche perché siamo stati inseriti come “Comunità ebraica di Torino E. Artom di Torino”; cliccare “salva” e procedere nella ricerca.

L’orario in cui si potrà prendere l’appuntamento varierà di settimana in settimana, ma tendenzialmente all’interno degli usuali giorni di apertura della Biblioteca, martedì e giovedì dalle 16.00 alle 18.00; sarà nostra premura avvertire di settimana in settimana il giorno specifico.

Si dovrà suonare al citofono Centro sociale/Biblioteca e verrete accolti davanti alla porta della Biblioteca, dove vi consegneremo i volumi richiesti.

Tutti i libri che verranno riportati dai lettori saranno sottoposti a quarantena, per un periodo di dieci giorni; dopo tale periodo potranno di nuovo essere messi in prestito

La direttrice, Daniela Passigli

Libri giugno-luglio-agosto 2020

Avevo 15 anni / Élie Buzyn ; traduzione di Elena Loewenthal. – Milano : Frassinelli, 2020. – XIV, 155 p. : ill. ; 21 cm. L.VII.1

Le virtù del nazionalismo / Yoram Hazony. – Milano : Guerini e Associati, 2019. – 328 p. ; 21 cm L.VII.2

Ritorno a Birkenau / Ginette Kolinka con Marion Ruggieri ; traduzione di Francesco Bruno. – Milano : Ponte alle Grazie, 2020. – 89 p. ; 21 cm L.VII.3

 L’Europa senza ebrei : l’antisemitismo e il tradimento dell’Occidente / Giulio Meotti ; prefazione di Robert Redeker. – Torino : Lindau, 2020. – 174 p. ; 21 cm L.VII.4

Ultima fermata Auschwitz : come sono sopravvissuto all’orrore 1943-1945 / Eddy de Wind ; traduzione di Dafna Fiano. – Milano : Rizzoli, 2020. – 251 p., 8 c. di tav. : ill. ; 22 cm L.VII.5

Antisemitismo : una storia di oggi e di domani / Deborah E. Lipstadt ; postfazione di Anna Foa ; traduzione di Chiara Veltri. – Roma : Luiss University Press, 2019. – 257 p. ; 22 cm L.VII.6

Il maestro di Auschwitz / Otto B Kraus. – Roma : Newton Compton, 2020. – 284 p. ; 22 cm. L.VII.7

Casa Tyneford / Natasha Solomons ; traduzione dall’inglese di Stefano Bortolussi. – Vicenza : Neri Pozza, 2020. – 413 p. ; 22 cm L.VII.8

Vite sospese : 1938, Università ed ebrei a Pisa / [a cura di] Michele Emdin, Barbara Henry, Ilaria Pavan. – Pisa : Pisa University Press, 2019. – 266 p. : ill. ; 25 cm L.IV.14

La libertà oltre il bosco dei faggi / Rosa De Feo. – Bari : Wip, 2015. – 221 p. : ill. ; 24 cm. L.IV.15

L’ebreo errante : le mille strade di un mito antigiudaico / Mario Ogliaro. – [Varallo (VC)] : Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese. – 42 p. : ill. ; 30 cm. C.VIII.19

Da parte ebrea : narrazioni dalla Grande guerra a dopo la Shoah / Carlo De Matteis. – Utrecht : ICOJIL, 2019. – 207 p. ; 21 cm L.VII.9

Il nonno ha aperto i cassetti delle memorie / Eugenio Mortara. – Firenze : Giuntina, 2019. – 178 p. : ill. ; 21 cm L.VII.11

Riflessioni sulla questione antisemita / Delphine Horvilleur ; traduzione di Elena Loewenthal. – Torino : Einaudi, 2020. – XVI, 99 p. ; 21 cm. L.VII.12

Il diario di Renia, 1939-1942 / Renia Spiegel ; traduzione dall’inglese di Alessandra Maestrini ; traduzione delle poesie di Clara Nubile. – Vicenza : Neri Pozza, 2020. – 382 p. : ill. ; 22 cm. L.VII.13

 I giusti / Jan Brokken ; traduzione di Claudia Cozzi. – Milano : Iperborea, 2020. – 636 p. : ill. ; 20 cm G.I.275

 La sinistra italiana e gli ebrei : socialismo, sionismo e antisemitismo dal 1892 al 1992 / Alessandra Tarquini. – Bologna : Il mulino, 2019. – 296 p. ; 22 cm L.VII.14

Anima delle cose / Éva Fahidi ; traduzione di Kinga Szokács e Laura Nemes Jeles ; a cura di Elena Matacena. – [Pisa] : Della Porta, 2019. – 328 p. : ill. ; 21 cm. L.VII.15

L’interprete / Annette Hess ; traduzione dal tedesco di Chiara Ujka. – Vicenza : Neri Pozza, 2019. – 315 p. ; 22 cm L.VII.17

Tre / Dror Mishani ; traduzione dall’ebraico di Alessandra Shomroni. – Roma : E/O, 2020. – 245 p. ; 21 cm L.VII.18

Apertura Uffici

Si comunica che in considerazione della emergenza legata al CoronaVirus, gli Uffici della Comunità sono aperti al pubblico ma, nel rispetto delle ordinanze, solo su appuntamento da fissare via email scrivendo a segreteria@torinoebraica.it o telefonando allo 011 65 85 85.