Si ricomincia!

Passata l’estate e in attesa dell’inizio dei mo’adim, le attività della comunità ripartono a pieno ritmo. Mi permetto di segnalare alcuni eventi del mese, andando per ordine. Ma prima volevo complimentarmi con un ragazzo della nostra comunità, Gabriele Treves, meglio conosciuto come Bibi, che ha entusiasmato l’Italia ebraica con le sue prestazioni alle recenti Maccabiadi di Budapest, facendo incetta di medaglie nel nuoto. Lo sport, oltre ai suoi benefici che non serve illustrare, svolge anche un’importante funzione nella socializzazione. Auspico che in futuro possa esservi una qualche forma di associazionismo sportivo amatoriale per i ragazzi della comunità.

Il 1° Settembre, Rosh Chodesh Elul, la comunità ha preso parte al “Progetto Rosh Chodesh” dell’UCEI. La scorsa volta la risposta è stata molto debole, in questa occasione è stata più adeguata, anche se a rispondere sono stati i frequentatori abituali, come spesso avviene.

Con settembre riprendono anche i corsi pomeridiani di Torà. Il mio corso, che inizierà mercoledì 11, verterà sull’ultimo capitolo del trattato di Pesachim, una delle fonti fondamentali nella nostra tradizione sul Seder di Pesach. La settimana successiva, giovedì 19, riprenderà il corso tenuto da Rav Somekh, che affronterà il pensiero di uno dei grandi maestri italiani, il Ramchal. Il primo incontro sarà dedicato alla presentazione dell’ultimo lavoro di Rav Somekh, l’edizione del testo di Rav Raffel Baruch Amar, vissuto all’inizio dell’Ottocento ad Alessandria, Sull’osservanza delle feste, che è stato studiato in questi mesi il Sabato pomeriggio durante la se’udà shelishit.

Il 15 si terrà il tradizionale appuntamento della Giornata Europea della Cultura Ebraica, che richiama sempre molti visitatori. In apertura, assieme alla dottoressa Rosamaria Di Frenna, affronteremo il tema della giornata, il sogno, studiandone le declinazioni nella tradizione ebraica e nella psicoanalisi.

Infine, da fine mese, i mo’adim autunnali. Segnalo due situazioni, che con il tempo si sono cronicizzate:

a) il minian di Cuneo. Come sapete, il piccolo gruppo di Cuneo, con grande impegno e abnegazione, organizza le tefillot di Kippur presso la propria Sinagoga. Negli ultimi anni purtroppo la scomparsa di alcune figure “storiche” alle quali eravamo legati da un sincero affetto, Davide ed Enzo Cavaglion e il Parnas Giorgio Foà, vere colonne portanti di quel Bet ha-keneset, ha complicato non poco l’organizzazione;

b) l’assenza di un Cohen nel Bet ha-keneset. Uno dei momenti più sentiti nelle tefillot dei mo’adim è certamente rappresentato dalla birkat Kohanim. Come saprete, negli ultimi anni i Kohanim che vivevano a Torino sono scomparsi o emigrati, e l’unica soluzione praticabile è quella di fare arrivare un Kohen da fuori Torino.

Chodesh tov a tutti voi!

Rav Ariel Di Porto

Contatti

COMUNITA’ EBRAICA DI TORINO – piazzetta Primo Levi, 12 – 10125 Torino
e-mail: segreteria@torinoebraica.it – www.torinoebraica.it
IBAN: IT29S0306909606100000002570

Gli Uffici della Comunità sono a disposizione del pubblico con il seguente orario:

Mattino: lunedì-mercoledì-venerdì: 10-12

Pomeriggio: martedì e giovedì: 14.30-17

Presidenza e Segreteria  tel. 011 650.83.32  fax 011 669.11.73

Uff. Rabbinico (lun -ven. 10-13) – ufficiorabbinico@torinoebraica.it 011 669.23.87

Assistenza lutti (24 ore) Daniel Treves 335.6456760 – Impresa Genta 348.2330871

Casa di riposo – laura.biagiotti@gtsocieta.com  tel. 011 014.22.54

Biblioteca (mar.e gio. ore. 16-18 ) tel. 011 65.85.86  int. 276 to0306@biblioteche.ruparpiemonte.it

Archivio Terracini (mar. e gio. 16-18 o su appuntamento) tel. 011.658585 int. 278  www.archivioterracini.it   –  info@archivioterracini.it

Scuole Ebraiche www.scuola-ebraica-torino.it tel. 011 65.85.87 int. 273    fax 011 669.62.66
direzionescolastica@torinoebraica.it       segreteriascuola@torinoebraica.it

K.K.L. e K.H. (Martedi 15.00 – 17.00 e Ven 9.00-11.00) tel. 011 65.85.85/86
E.mail daniele.saroglia@hotmail.it