Keren Hayesod

Fondato nel 1920 durante il Congresso Sionista Mondiale di Londra, il Keren Hayesod ha assunto nell'ebraismo mondiale il ruolo ufficiale della raccolta di fondi per il movimento sionista. Mentre una cruenta ondata di pogrom investiva l'Europa orientale, i leader del Keren Hayesod colsero l'occasione offerta dalla dichiarazione Balfour, mobilitandosi per sostenere economicamente la fondazione di una patria per gli ebrei. Sin dal suo primo storico appello in quel senso, il Keren Hayesod si è sempre impegnato a fondo per la crescita ed il progresso di Israele.

Con la fondazione dello Stato di Israele il Keren Hayesod è divenuto una Istituzione Nazionale; e' del 1956 la "Keren Hayesod Law", che lo riconosce come l'organo ufficiale di raccolta fondi dello Stato, unico autorizzato dalla Knesset. Fin dal 1948 il Keren Hayesod ha aiutato più di tre milioni di nuovi immigrati a fare l'Aliyah e a costruire nuove vite in Israele; tra loro vi è un milione di immigrati dai Paesi dell'ex Unione Sovietica che hanno fatto l'Aliyah dal 1990. Il Keren Hayesod e' inoltre impegnato in prima linea nel sostegno delle fasce piu'deboli della popolazione israeliana, in particolare anziani e giovani a rischio.

Il Keren Hayesod attualmente opera in tutto il mondo; in Italia come altrove, alla campagna di raccolta collaborano attivamente anche la sezione femminile (Women's Division) e la sezione giovanile (Young Leadership). Oltre alla raccolta fondi attraverso donazioni annuali, il Keren Hayesod offre anche ai propri donatori l'opzione "dono pianificato" ('planned giving') con possibilità di lasciti. Il sito www.conisraele.it riporta informazioni dettagliate sull'istituzione e le sue iniziative.

A Torino le donazioni si effettuano direttamente presso la Comunita', oppure - per ottenere la detraibilita' ai fini fiscali - mediante bonifico bancario a favore di S.E.Onlus, IBAN IT91 B035 1201 6140 0000 0008 290.