Yom ha Shoà
Il nome completo del giorno che commemora le vittime ebree delle persecuzioni nazifasciste è “Yom Ha Shoà Ve-Ha Ghevurà”, letteralmente “Giorno (del ricordo) della Shoà e dell’eroismo”.
Il termine ebraico Shoà si traduce con “disastro, tragedia, distruzione”.

La Knesset - il Parlamento israeliano - durante la seduta del 12 aprile 1951 scelse la data del 27 di Nissan come giorno dedicato alla celebrazione ed al ricordo di questo evento. In questo giorno (18 aprile 1943) iniziò l’eroica rivolta degli ebrei confinati nel Ghetto di Varsavia.
Esso cade una settimana dopo la fine della festa di
Pesach e una settimana prima di Yom Hazikarongiorno del ricordo dei soldati di Israele caduti in guerra –.
Quest’ ultima ricorrenza è immediatamente seguita da Yom Haazmaut­ - festa dell’Indipendenza dello Stato d’Israele –.

Altro in questa categoria: « Pesach Yom Haazmaut »